Eventi

I nuovi diritti nel mondo globale: è stato questo il tema di cui si è ampiamente discusso nel pomeriggio di venerdì 26 ottobre all’Istituto “Giacinto Dell’Olio” di Bisceglie durante la Notte Bianca dei Licei Economico-Sociali organizzata su tutto il territorio nazionale.

“Nel corso delle tre ore dell’evento non potevamo non coinvolgere chi si occupa quotidianamente di diritti umani: Gianluca Caruolo di Arcigay Bat “Le mine vaganti”Raffaele De Candia del gruppo Giovani 063 di Amnesty International di Bisceglie e i loro attivisti come le dott.sse Delia Mastrapasqua, Susanna e Marianna Lopopolo“, spiegano le docenti organizzatrici.

In particolare Gianluca Caruolo, vicepresidente Arcigay BAT, è intervenuto sul tema del bullismo omolesbobitransfobico, e Paola Franco, presidente Agedo BAT, e Giusi Bonafede hanno partecipato alla discussione sul tema delle famiglie.

“Il nostro Istituto”, continuano le insegnanti, “ha ospitato nella stessa serata la mostra “Apri gli occhi. Attraverso la paura” realizzata dallo Sprar Oasi 2 san Francesco Onlus Trani/ Bisceglie“.

Valeria Sallustio, responsabile Sprar, ha illustrato il significato della mostra. Cuore pulsante dell’evento sono stati gli alunni che hanno animato la serata con coreografie e brani musicali dal vivo dedicati ai diritti. A condurre la serata il dott. Mauro De Cillis, sociologo e antropologo.

“Un grande workshop in cui si è parlato e riflettuto insieme sui diritti legati ai social, al genere, alla libertà di emigrare e di restare nella propria terra e sul

Read the rest

Eventi

Alle socie e ai soci

E’ convocato il Congresso del Comitato territoriale Arcigay Barletta Andria Trani “Le mine vaganti” in prima convocazione per il giorno 13/09/2018 alle ore 8:00 presso CASA DELLA SINISTRA – BARLETTA, vicolo d’Abundo 24 e, qualora non si raggiunga il sufficiente numero legale, in seconda convocazione per il giorno 13/09/2018 alle ore 18:00 presso la stessa sede per discutere, in prima o eventualmente in seconda convocazione, dei seguenti punti all’ordine del giorno:

1. Illustrazione e votazione delle Mozioni presentate per il XVI Congresso nazionale di Arcigay;

2. Elezione dei Delegati al XVI Congresso nazionale di Arcigay ed eventuali sostituti;

3. Nomina del/i socio/i da proporre come Consigliere/i nazionale/i al XVI Congresso nazionale di Arcigay;

Il Congresso territoriale è convocato secondo le norme dello Statuto territoriale, dello Statuto nazionale e del Regolamento del XVI Congresso nazionale di Arcigay.

Barletta, lì 13 agosto 2018

Ricordiamo a tesserati e tesserate che sarà possibile partecipare al voto soltanto con la tessera in corso di validità, è possibile tesserarsi o rinnovare la tessera entro l’ inizio dei lavori congressuali.

Mozione LIBERAZIONE SENZA CONFINI (candidati)

Mozione IL NOSTRO ORGOGLIO A VOCE ALTA

Read the rest

Eventi

Giovedì 11 gennaio 2018, alle ore 18:00, presso la sala multimediale del Castello di Bisceglie si terrà la presentazione della Legge Regionale contro omofobia e transfobia.

Interverranno il sindaco di Bisceglie, avvocato Vittorio Fata, che porterà i saluti della città di Bisceglie, il professor Alessandro Taurino, psicologo, psicoterapeuta e docente di Psicologia Clinica presso l’Università di Bari e la giornalista e consigliera politica per l’attuazione del programma di governo del Presidente della Regione Puglia Titti Caterina De Simone.

L’incontro è promosso dal comitato territoriale Arcigay Barletta-Andria-Trani “Le mine vaganti”, che attraverso una serie di iniziative diffuse su tutta la provincia farà conoscere la legge regionale a contrasto di omofobia e transfobia in tutte le città.

Read the rest

Eventi

In occasione del “Coming Out Day”, Arcigay Bat, nella serata del giovedì dedicata al consueto incontro soci e socie, organizza un simpatico workshop di gruppo alla quale siete tutti e tutte invitat*.

Ognuno e ognuna di noi avrà la possibilità, liberamente e senza alcun vincolo, di raccontare la propria esperienza di coming out (qualunque essa sia, non importa se riferita o meno alla propria sessualità) o semplicemente di ascoltare quelle degli altr*.

Sarà un’occasione per conoscerci meglio, per stare insieme e condividere un momento di allegria e spensieratezza in una delle giornate simbolo di tutta la comunità LGBTQI.

Vi aspettiamo a partire dalle ore 20 presso la nostra sede!

Read the rest

Eventi

Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale di Peschici ha voluto rinnovare il suo impegno nel contrasto alle discriminazioni per orientamento sessuale ed identità di genere. Si replica la notte arcobaleno! Nel bellissimo scenario della città di Peschici, perla arcobaleno del Gargano, con il patrocinio del coordinamento regionale Arcigay Puglia incontreremo Vladimir Luxuria per affrontare insieme il tema dell’omofobia, attraverso la presentazione del suo nuovo lavoro letterario e la testimonianza degli e delle attiviste di Arcigay.

Interverranno:
Donato di Milo – Delegato al turismo del comune di Peschici
Roberto Andrea Pio Tucci – Presidente Arcigay Foggia “Le bigotte”
Luciano Lopopolo – Presidente Arcigay Bat
Valentina Vigliarolo – Presidente Arcigay Bari
Luigi Pignatelli – Presidente Strambopoli – cellula Arcigay della provincia di Taranto
Roberto De Mitry – Presidente Arcigay Salento La Terra di Oz

Modera:
Valerio Carangella

Evento Facebook

Read the rest

BIG!ff – Bari International Gender film festival

CROWDFUNDING BIG!ff - BARI INTERNATIONAL GENDER FILM FESTIVAL

BIG!ff – Bari International Gender Film Festival è il festival del cinema Lesbo-Gay-Bisex-Trans-Queer-Intersexual della città di Bari che ha visto nel 2015 la sua prima edizione. Esso si è articolato in una settimana di dibattiti, conferenze, manifestazioni culturali, incursioni performative (teatro/danza/musica) e soprattutto proiezioni di film incentrati sulle tematiche delle differenze di genere, legate al corpo, all’identità e all’orientamento sessuale. Vogliamo dotare la città di Bari, grande capoluogo della Puglia e del Sud, di un festival del cinema lgbtqi costante nel tempo e radicato sul territorio, al pari di altre città del centro nord. Bari ha tutte le qualità per ospitarlo! E’ una città che si è aperta molto negli ultimi tempi, ospitale, curiosa culturalmente e con una vivace comunità lgbtqi!

Promotrice del progetto è la Cooperativa Sociale Al.i.c.e., da anni impegnata a favorire la riabilitazione sociale e culturale e l’integrazione socio-lavorativa delle persone con disagio, attraverso servizi di supporto psicologico e socio-pedagogico, educativi e formativi orientati a fornire una risposta ai bisogni individuali. In questa cornice, non può mancare l’impegno della Cooperativa nella difesa di chi subisce ogni forma di discriminazione ed emarginazione legata alla propria identità sessuale, attraverso non solo un sostegno psicologico, ma anche grazie all’attivazione di percorsi di ricerca, studio e denuncia che hanno l’obiettivo di sensibilizzare e preparare la comunità su questi temi.


Questo festival è un’opportunità di confrontarsi con le tematiche sull’orientamento sessuale e di misurarne la risposta sociale, la solidarietà, l’integrazione, il rispetto, e la convivenza civile con tutte le manifestazioni della libertà d’espressione personale. E’ anche un’occasione unica per visionare opere cinematografiche importanti, che non passano nei circuiti

Read the rest

Eventi

In occasione della Pride-Week pugliese, che comprenderà una serie di eventi ed incontri culminanti nella parata del 1° luglio a Bari, il comitato Arcigay Barletta-Andria-Trani “Le Mine Vaganti” organizza per GIOVEDÌ 29 giugno, alle ore 18:30, un convegno presso la SALA ROSSA del Castello Svevo di Barletta dal titolo: “Omofobia e Transfobia: Strumenti Interpretativi e Legislativi – Dalla comprensione del fenomeno alla promozione di politiche di tutela ed inclusione sociale”.

Nel corso del dibattito, che tratterà tutte le forme di discriminazione quali omofobia, transfobia, lesbofobia, bifobia, etc., e le relative politiche di tutela, interverranno la giornalista e politica Titti de Simone, in qualità di consigliera politica del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, Irene Strazzeri, docente di Sociologia presso l’Università di Foggia, e Alessandro Bellassai, ricercatore e docente di Storia contemporanea presso l’Università di Bologna.

Siete tutte e tutti invitat*. Vi aspettiamo!

Read the rest

Eventi

Giovedì 15 giugno presso la libreria “Il ghigno”, a Molfetta in via Giacomo Salepico 47, si terrà alle ore 19:30 la presentazione del libro “Stiamo tutti bene – le tragicomiche avventure di una famiglia di nome e di fatto” di Giulia Gianni, curata dal Vicepresidente di Arcigay Bat “Le Mine Vaganti” Vincenzo Antonio Gallo e da Anna Amato di Famiglie Arcobaleno Puglia.

L’evento si inserisce nel ciclo di incontri organizzati sino ad ora in occasione della Puglia Pride Week 2017, e si pone a conclusione delle attività di Arcigay Bat che anticipano l’evento Bat-Puglia Pride organizzato dal nostro comitato per la giornata di giovedì 29 giugno.

Vi aspettiamo! Non mancate!

Read the rest

Puglia Pride 2017

CROWDFUNDING PUGLIA PRIDE 2017

L’orgoglio di Puglia

Il 1° Luglio 2017 il Pride sfilerà tra le strade di Bari per la seconda volta! La parata nasce dal bisogno della comunità gay, lesbica, bisessuale, transessuale, intersessuale, transgender e queer per il riconoscimento e l’affermazione dei propri diritti. Quest’anno il tema del Puglia Pride è quello delle famiglie: chiediamo eguali diritti affinchè le famiglie TUTTE siano luogo di accoglienza, dove si ha la possibilità di sentirsi accettati, amati e protetti senza rinunciare alla propria libertà.
 

La Famiglia LGBTQI

Siamo noi le attrici e gli attori del cambiamento, oggi siamo un’unica famiglia. La nostra rivendicazione riguarda la bellezza delle diversità rispetto alla famiglia che ognuna e ognuno di noi si costruisce, una famiglia inclusiva quale specchio di nuovi modelli non precostituiti e imposti che spesso diventano sinonimo di oppressione e di non libertà.
Gli studi sull’omogenitorialità dimostrano che essere un buon genitore prescinde dall’orientamento sessuale e dall‘identità di genere. Quello su cui dobbiamo apporre la massima attenzione è il supremo interesse dei bambini e delle bambine. Loro sono il nostro futuro e il nostro cambiamento.
 

Per vivere un primo luglio di festa e di lotta, però, manca solo un passo: il tuo contributo!

Attraverso il crowdfounding e i nostri banchetti, potrai donare una piccola somma per finanziare questo grande evento, e ricevere i gadget targati Puglia Pride, che ti permetteranno di vivere la parata #OgniSantoGiorno.
Anche il più piccolo aiuto, la condivisione di questa campagna con i tuoi amici, i tuoi cari, la tua famiglia, per noi farà la differenza, e ci permetterà di dare voce alle rivendicazioni della comunità LGBTQI* pugliese. Lavoriamo da mesi per
Read the rest

Eventi

Tre amici e le loro bravate, l’ingenuità, il sogno, l’incoscienza, la malattia, l’omosessualità, gli abusi e “la morte che pone fine a una vita, non a una relazione”. Due registri diametralmente opposti, il giorno e la notte, la gioia e il dolore, scandiscono il ritmo e le sensazioni. Il primo all’insegna dell’adolescenza, dei giochi, la spensieratezza, o presunta tale, e un viaggio che segna la fine di un’epoca. Il viaggio più strampalato e impraticabile cui si possa ardire. L’altro registro assume toni e circostanze drammatiche e anche l’inesorabile e lento spegnersi del protagonista finisce in secondo piano spodestato dai racconti della sua adolescenza.

Il progressivo disvelarsi dell’omosessualità di Raffaele si impossessa della scena ma le scoperte circa la sua malattia e la sua convivenza con don Peppino, benefattore incontrato all’oratorio del Santuario della Madonna di Pompei, rubano la scena e infittiscono la trama.

L’ordine cronologico non viene rispettato. Raffaele racconta, e chiede di raccontare, avvenimenti assolutamente disparati nei toni, nei tempi e nelle ambientazioni. Il suo umore e le sue condizioni fisiche la fanno da padrone. Il tempo stringe e non intende terminare il suo viaggio terreno tormentato da rimorsi e rimpianti. Nulla vorrebbe fosse indiviso, incompiuto. Dove può, mette rimedio, ma alcuni avvenimenti non dipendono dalla sua sola volontà e così la madre, sorda e tracotante, incapace di accettare la sua natura, nulla compie nonostante il richiamo disperato del figlio morente la vorrebbe al suo capezzale.

Un romanzo d’Amore. E non si intenda quello che alberga tra uomo e donna o tra persone dello stesso sesso. Si narra anche dell’amore che lega indissolubilmente

Read the rest
Le Mine Vaganti
Right Menu Icon