Category: Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Abbiamo inoltrato QUESTO comunicato stampa alla GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO la quale ha deciso di NON pubblicarlo.

Comunicato Stampa

“Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti!” (Nanni Moretti, Palombella Rossa)

Nanni Moretti aveva, ed ha ragione: le parole sono importanti. Ancora oggi, purtroppo però, il valore, il peso che si attribuisce al linguaggio che si utilizza, alle parole che si selezionano per comunicare, non è percepito come dovere imprescindibile da parte di tutti coloro che per professione scelgono di mettersi al servizio della comunità per raggiungere l’obiettivo di una informazione libera, corretta, obiettiva e veritiera.

In data 26 giugno, in prima pagina, la Gazzetta del Mezzogiorno ha inserito un trafiletto, di rinvio all'articolo all'interno del quotidiano, dal titolo: “Brindisi. Tenta di dar fuoco alla casa del suo ex. Gay arrestato”.

Vi siete mai chiesti quale fosse l'orientamento sessuale di una persona protagonista di un fatto di cronaca o quello, ad esempio, di un vincitore o vincitrice di premio Nobel? Pensiamo di no. Stupisce purtroppo, e ancora, come la carta stampata, e non solo quindi l’informazione online, spesso commetta errori nella selezione del linguaggio indirizzato a comunicare, ad informare.

Nelle linee guida per una informazione rispettosa delle persone LGBTQI realizzato nel 2013 dall’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento delle Pari Opportunità nel 2013, si riferisce come il codice di deontologia relativo al trattamento dei dati personali nell’esercizio dell’attività giornalistica abbia il dovere di tutelare “il diritto all’informazione su fatti di interesse pubblico, nel rispetto

Read the rest

Comunicati Stampa

COMUNICATO STAMPA ARCIGAY BAT le mine vaganti
IDAHOT 17 maggio 2017

Mercoledì 17 maggio ricorre la Giornata Mondiale contro l'omo-lesbo-bi-transfobia.
Con in termine omofobia, ormai in uso, si definisce quel complesso di comportamenti, linguaggi, valori, espressioni pubbliche o private di negatività nei confronti delle persone sulla base del loro orientamento sessuale ed identità di genere. Il report Nazionale sulla omo-transfobia 2017 reso pubblico da Arcigay e ripreso dalle testate giornalistiche nazionali ha registrato un pericoloso aumento dei fenomeni di marginalizzazione, discriminazione e violenza in Italia nell’ultimo anno. Particolarmente preoccupante è la quantità e la violenza delle esternazioni di politici nell’anno appena trascorso, contro la comunità LGBTI e le loro famiglie. Questo dato attesta un pericoloso regresso del dibattito politico italiano, nella legislatura che ha visto la ratifica della legge sulle Unioni Civili, nel quadro di una politica internazionale problematica, dalla situazione degli Stati Uniti d’America, alla Russia o alla Cecenia.

Nella Giornata Mondiale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia Arcigay promuove eventi di sensibilizzazione e prevenzione per contrastare il fenomeno in ogni contesto sociale, dalle scuole al mondo della cultura. Ideata da Louis-Georges Tin, curatore del "Dictionnaire de l'homophobie", la prima Giornata Mondiale contro l'omofobia ha avuto luogo il 17 maggio 2004, a 14 anni dalla decisione (17 maggio 1990) di rimuovere l'omosessualità dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie pubblicata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, e da quel momento l'Unione Europea la celebra ogni anno. In occasione della XIII Giornata Mondiale contro l'omo-lesbo-bi-transfobia Arcigay Bat "Le Mine Vaganti" promuove i seguenti eventi:

MARTEDÌ 16: incontro con gli studenti delle scuole superiori IISS "Mons.

Read the rest

Comunicati Stampa

Comunicato Stampa Congiunto:
Famiglie Arcobaleno Puglia
Arcigay Bat "Le Mine Vaganti"

Domenica 7 maggio l'associazione Famiglie Arcobaleno promuoverà la "Festa delle famiglie 2017" in 10 delle principali città Italiane in occasione dell’ “International Family Equality Day”.

Dal 2005 Famiglie Arcobaleno lotta contro ogni forma di discriminazione affinché la genitorialità omosessuale sia riconosciuta nell'ordinamento giuridico e nella società italiana, e affinché i figli e le figlie siano tutelat* nei loro affetti e nei loro beni al pari di quelli delle altre famiglie. La promozione di un cambiamento culturale, favorire il confronto tra genitori o aspiranti genitori omosessuali e diffondere gli strumenti culturali necessari alla crescita dei figli e delle figlie sono solo alcuni dei molteplici obiettivi che l'associazione persegue ogni giorno con impegno e determinazione.

Famiglie arcobaleno Puglia, Arcigay Barletta-Andria-Trani, con il patrocinio della provincia di Barletta-Andria-Trani, del comune di Barletta ed il sostegno della rete delle associazioni per il Bari Puglia Pride 2017 vi invitano a condividere uno spazio di gioia e partecipazione a sostegno di uguaglianza e diritti per tutte le famiglie della nostra società.

Vi aspettiamo presso l'anfiteatro del Castello Svevo di Barletta a partire dalle 17:30.

Claudio Ciampi - Famiglie Arcobaleno
Gianluca Caruolo - Addetto stampa Arcigay Bat

Read the rest
Le Mine Vaganti