Comunicati Stampa

Comunicato Stampa

In occasione della conclusione del progetto “Educare alle differenze, prevenzione del bullismo per orientamento sessuale ed identità di genere” il comitato territoriale Arcigay Bat “Le Mine Vaganti”, il Centro Antiviolenza Riscoprirsi di Andria e l’associazione Agedo Bat hanno organizzato nella giornata di giovedì 15 marzo, alle ore 18:30, un convegno di presentazione dei risultati conseguiti.

L’iniziativa si è tenuta presso l’IISS “Mons. Antonio Bello” di Molfetta, durante la quale sono intervenute e intervenuti la vice sindaca di Molfetta Sara Allegretta, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, l’assessore alla cultura della regione Puglia dott. Sebastiano Leo, l’assessore alla socialità del comune di Molfetta dott. Ottavio Balducci, la dirigente dell’IISS “Mons.Antonio Bello” prof.ssa Maria Rosaria Pugliese, la coordinatrice della Rete delle Scuole Superiori di Molfetta prof.ssa Margherita Anna Bufi

Il progetto formativo, di 30 ore in 5 incontri pomeridiani, è stato rivolto ad un gruppo di docenti delle scuole secondarie superiori di Molfetta ed ha riguardato la conoscenza degli elementi fondamentali della identità sessuo-affettiva, con specifici focus sul fenomeno della discriminazione e del bullismo omotransfobico.

Docenti del corso, attiviste ed attivisti di Arcigay ed Agedo, le psicologhe e psicoterapeute dottoresse Antonella Zotti e Riccarda Sinisi, operatrici del centro antiviolenza Riscoprirsi, il prof. Alessandro Taurino, docente di Psicologia Clinica dell’Università degli Studi di Bari, Morena Rapolla, avvocata esperta in diritti e tutele della comunità LGBTI, e l’avvocata Marina Tritta.

Arcigay Barletta-Andria-Trani “Le Mine Vaganti”
Centro Antiviolenza “Riscoprirsi”
Agedo Barletta-Andria-Trani

Share this:

Lascia una recensione

Be the First to Comment!

avatar
  Subscribe  
Notify of
Le Mine Vaganti
Right Menu Icon